Professionisti e società, il diritto al compenso si prescrive in tre anni

Cassazione: la natura della prestazione presuppone che il pagamento avvenga senza dilazioni e in tempi brevi.

Edilportale – 9 settembre 2015

l’articolo in formato pdf